Vai al contenuto
Home » I Cittadini propongono il “Giardino della Corte”, ora via ai progetti

I Cittadini propongono il “Giardino della Corte”, ora via ai progetti

Alcuni giorni fa l’Amministrazione Comunale di Taurisano aveva espresso l’intenzione di prendere parte all’Avviso pubblico della Regione Puglia rivolto agli Enti locali, per l’assegnazione di incentivi utili all’espletamento di concorsi di idee o progettazione ai sensi della L.R. n. 14/2008 “Misure a sostegno della qualità delle opere di architettura e di trasformazione del territorio”. Questa volontà ha preso forma di atto ufficiale nell’odierna Delibera di Giunta del 22 Novembre 2022.

#adv

Nei giorni scorsi, i Cittadini taurisanesi sono stati chiamati in prima persona ed hanno avuto l’opportunità di indicare, commentando il post riportante l’Avviso sul profilo social del Comune di Taurisano, quale zona del Paese deve essere riqualificata o rivalutata. Stando a quanto si apprende dalla Delibera di Giunta n. 242 del 22 Novembre 2022: “tra i luoghi in tal modo individuati, è risultato essere maggiormente aderente alle finalità dell’Avviso lo spazio attiguo all’area mercatale e alle aree marginali al centro abitato, noto come “Giardino della Corte””.

Ai fini della partecipazione al presente Avviso, tutti gli Enti locali partecipanti, tra cui il Comune di Taurisano, dovranno bandire  un concorso di idee o di progettazione finalizzati alla redazione di un progetto di un’opera pubblica significativa dal punto di vista della qualità architettonica, ambientale e paesaggistica, in coerenza con l’Agenda 2023 per lo Sviluppo Sostenibile, in particolare l’obiettivo 11 Città e comunità sostenibili.

Le spese sostenute dagli Enti locali per i concorsi saranno cofinanziate dalla Regione Puglia, che ha messo a disposizione €100.000,00 per l’Avviso in questione con la possibilità che, qualora si renderanno disponibili ulteriori risorse finanziarie, queste saranno assegnate agli Enti utilmente collocati nella graduatoria.

Pertanto, stando a quanto riportato nella Delibera di Giunta odierna: “questa Amministrazione intende garantire un cofinanziamento complessivo di €1.000,00, mediante apposito stanziamento in bilancio”, e demanda “ai Responsabili dei Settori interessati ogni successivo e consequenziale adempimento”.

Le proposte di concorso ai fini della candidatura possono riguardare le seguenti tipologie di intervento ammissibili:
1) Progetti di architettura del paesaggio finalizzati alla riqualificazione e ricostruzione di paesaggi degradati;
2) Progetti di realizzazione di infrastrutture verdi;
3) Progetti che mirino a potenziare la Rete Ecologica Regionale;
4) Progetti di tutela e salvaguardia delle aree di pregio naturalistico e paesaggistico lungo la costa;
5) Interventi di riqualificazione ecologicamente orientata dei paesaggi costieri;
6) Progetti per la riqualificazione ecologica.

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *