Vai al contenuto
Home » Protezione Civile, i “Falchi del Salento” tornano in Piazza con “Io non rischio”

Protezione Civile, i “Falchi del Salento” tornano in Piazza con “Io non rischio”

Formare i Volontari della Protezione Civile sulla conoscenza e la comunicazione del rischio idrogeologico, per poi andare nelle Piazze della loro città ed informare, a loro volta, i Cittadini.

#adv

É questa l’idea che sta alla base della Giornata Nazionale “Io non rischio”, che quest’anno è fissata per il 16 Ottobre 2022, nata nel 2011 per volontà di Anpas-Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze e subito sposata dal Dipartimento della Protezione Civile, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ReLUIS-Consorzio interuniversitario dei laboratori di Ingegneria sismica e dalla Fondazione CIMA, con il contributo della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Anci-Associazione Nazionale Comuni Italiani.

La comunicazione e formazione è il fulcro di questa campagna della Protezione Civile, che punta a diffondere le buone pratiche da adottare in caso di alluvione, maremoto o terremoto, considerando che la nostra Nazione è sempre più esposta a rischi naturali. L’esposizione individuale a ciascuno di essi, però, può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti.

Come ogni anno, ad ottobre, le Piazze italiane diventano il luogo del weekend dedicato a questa importante iniziativa, il cui “simbolo” è uguale per tutti: un gazebo informativo dove il dialogo sotto svariate forme con i Volontari è essenziale. Questi, infatti, non consegneranno solo del materiale informativo, ma si fermeranno a parlare con i Cittadini, illustrano le caratteristiche dei rischi e gli strumenti utili, anche attraverso allestimenti appositamente realizzati come la tenda alluvione e la linea del tempo.

Le iniziative che avranno luogo Domenica 16 Ottobre 2022, organizzate dalla Protezione Civile “Falchi del Salento”, si terranno in Piazza Castello, ma saranno disponibili anche online:

ore 9:30 Apertura piazza e saluti istituzionali
ore 10:00 Pubblicazione e-card sull’alluvione
ore 10:30 Intervista al Sig. Danilo Zaia
ore 15:00 Zainetto dell’emergenza
ore 15:30 Che cos’è l’allerta e come si legge
ore 16:00 Linea del tempo
ore 17:00 Tenda dell’ alluvione
ore 18.30 Chiusura piazza

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *