Vai al contenuto
Home » Al Comune di Taurisano € 30.000 per la rimozione di rifiuti abbandonati

Al Comune di Taurisano € 30.000 per la rimozione di rifiuti abbandonati

Con il Decreto di Giunta Regionale n.912 del 27 Giugno 2022 la Regione Puglia è scesa in soccorso dei Comuni pugliesi, autorizzando la spesa di € 2.000.000,00 per degli interventi di risanamento ambientale volti all’eliminazione delle situazioni di degrado ambientale e paesaggistico e del rischio sanitario legato alla presenza di rifiuti abbandonati sul territorio in aree pubbliche.

#adv

All’Avviso di selezione rivolto alle Amministrazioni Comunali pugliesi, emanato ed adottato con Determinazione Dirigenziale n. 132 dell’8 luglio 2022 della Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifiche, sono giunte ben 103 richieste di partecipazione da tutta la Puglia.

Essendo, però, la procedura di selezione delle istanze ammissibili a contributo “a sportello”, cioè vengono accettate tutte le richieste fino ad esaurimento della somma disponibile, i Comuni ammessi sono 28, tra cui il Comune di Taurisano. Le risorse disposte, infatti, non sono riuscite a soddisfare le altre 75 richieste pervenute dalle Amministrazioni.

Il nostro Comune, stando a quanto riportato nella tabella della presentazione delle istanze per l’ammissione al contributo, risulta essere al terzo posto in quanto ha presentato la richiesta nel pomeriggio del primo giorno disponibile (22 Luglio 2022).

L’Assessore all’Ambiente Francesco Damiano

A confermarlo è stato l’Assessore all’Ambiente Francesco Damiano: “Abbiamo potuto presentare l’istanza, correlata della dovuta documentazione grazie ad un lavoro preciso e scrupoloso degli Uffici. Dico questo perché nella documentazione doveva essere inserito tutto il censimento puntuale delle varie aree interessate dalla presenza di rifiuti”.

“Il rispetto dell’Ambiente – ha continuato l’Assessore – si può attuare attraverso un’azione sinergica tra Cittadini ed Amministrazione Comunale. Ai primi è doveroso riconoscere che Taurisano, in questi primi mesi, ha raggiunto un interessante dato riguardo lo svolgimento della raccolta differenziata, che supera circa il 65%. Questo permette a tutti noi di non avere un aumento dei costi attuali, in quanto un corretto svolgimento della differenziata impedisce al Comune eventuali rincari, oltre che di avere giovamento in termini di rispetto dell’Ambiente. Per quanto riguarda l’Amministrazione Comunale, posso dire che siamo al lavoro per reperire quanti più finanziamenti possibili, come in questo caso, soprattutto per non gravare ulteriormente sui Cittadini”.

Non si ferma qui l’azione amministrativa. Secondo quanto ci ha confermato l’Assessore Damiano, entro la fine del mese si conoscerà l’esito di una richiesta di finanziamento per quanto riguarda le isole ecologiche intelligenti (ne abbiamo parlato il 16 Marzo 2022 in questo articolo: https://www.taurisano.online/2022/03/16/pnrr-a-taurisano-la-raccolta-differenziata-potra-diventare-intelligente/). “Anche in questo caso il nostro obiettivo è di rendere partecipe il cittadino del rispetto dell’Ambiente e permettere allo stesso di collaborare nel ritiro dei rifiuti, oltre che incentivarlo nello svolgimento della raccolta differenziata. In ultima battuta, voglio ricordare che nell’Ecocentro è in fase di realizzazione il “centro del riuso”. Siamo in attesa della consegna dell’attrezzatura per completare questa nuova infrastruttura e metterla a disposizione dei Cittadini, per cercare di gettare sempre meno in discarica il rifiuto indifferenziato”. 

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *