Vai al contenuto
Home » Taurisano, Giacomo Calogero è Alfiere del Lavoro

Taurisano, Giacomo Calogero è Alfiere del Lavoro

È stato consegnato questa mattina nel Palazzo del Quirinale a Roma il riconoscimento di “Alfiere Del Lavoro”, istituito in occasione del Centenario dell’Unità d’Italia, nel 1961 dalla Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro.

#adv

Ogni anno, infatti, insieme ai venticinque neo Cavalieri vengono premiati dal Presidente della Repubblica anche i migliori studenti d’Italia con questo importante titolo.

“Il numero dei premiati è legato a quello dei Cavalieri del Lavoro, nominati ogni anno in occasione della Festa della Repubblica, a rimarcare la continuità dell’impegno nello studio e nella vita. La consegna dell’attestato d’onore al Palazzo del Quirinale sta a indicare il pubblico e solenne riconoscimento per i risultati conseguiti nello studio. Con l’attestato d’onore viene consegnata anche la Medaglia del Presidente della Repubblica” si legge dal sito www.cavalieridellavoro.it.

Il taurisanese Giacomo Calogero prima della Cerimonia

Per il 2022, sono 3.378 gli studenti che provengono dalle varie Scuole Secondarie con i requisiti richiesti per la candidatura, segnalati dai Dirigenti Scolastici di tutta Italia: votazione minima di 9/10 al diploma di Licenza Media; almeno 8/10 di media per ciascuno dei primi quattro anni della Scuola Superiore; votazione di 100/100 all’esame di Stato.

Da questo numero solo 25 sono scelti per la consegna del riconoscimento, provenienti da 9 Province del Nord, 5 del Centro e 11 del Sud distribuite in 15 Regioni. Dei premiati 14 sono Donne e 11 Uomini; 17 hanno conseguito un diploma liceale e 8 un diploma tecnico. Le medie dei venticinque Alfieri del Lavoro del 2022 vanno da 9,76 a 10; tutti hanno ottenuto la lode all’esame di Stato.

Il taurisanese Giacomo Calogero prima della Cerimonia

Tra questi c’è il taurisanese Giacomo Calogero, classe 2003, che ha da poco concluso gli studi dell’obbligo presso il Liceo Scientifico “Banzi Banzoli” di Lecce con una media al quadriennio di 10.

Lo studente salentino ha già dato modo di dimostrare la sua eccellenza e bravura in vari contesti di istruzione e cultura, giungendo oggi al Quirinale con alle spalle già una medaglia d’oro alle Olimpiadi Nazionali di Fisica, tenutesi a Senigallia (AN) il 21 e 22 Aprile 2022; una medaglia d’argento alle Olimpiadi europee e una di bronzo alla precedente edizione sempre delle Olimpiadi nazionali. Attualmente è iscritto al primo anno di Fisica della Scuola Normale Superiore di Pisa.

I 25 Alfieri del Lavoro

Oltre a Giacomo Calogero sono stati premiati: Vittoria Altomonte (Reggio Calabria), Giulia Benedettini (Livorno), Ionut Cicio (Roma), Elena D’Angelo (Chieti), Alberto De Siena (Caserta), Leonardo Deambrogio (Alessandria), Luigi Foreste (Napoli), Zakaria Ghouiza (Perugia), Anna Beatrice Grandi (Modena), Alessia Grattarola Di Stefano (Savona), Luigi Ingala (Enna), Eleonora Liani (Viterbo), Adelaide Librizzi (Messina), Nicole Messina (Ancona), Stefano Francesco Mininni (L’Aquila), Chiara Montaguti (Forlì – Cesena), Leonardo Novarini (Verona), Rahela Pashaj (Taranto), Camilla Maria Pedrazzo (Biella), Samuele Riva (Bergamo), Alice Rizzo (Cosenza), Giuseppe Scialpi (Bari), Rebecca Maria Sole Tacconi (Bolzano), Greta Talamona (Varese).

Seguici
#adv

1 commento su “Taurisano, Giacomo Calogero è Alfiere del Lavoro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *