Vai al contenuto
Home » Il taurisanese Iacopo Martinese Campione Italiano ACI Karting

Il taurisanese Iacopo Martinese Campione Italiano ACI Karting

Importante traguardo per il taurisanese Iacopo Martinese che a Val Vibrata conquista il titolo di Campione Italiano ACI Karting.

#adv

II Karting è una specialità dell’automobilismo agonistico, primo passo per i giovanissimi che vogliano intraprendere la carriera di pilota o iniziare a coltivare la passione per questa attività sportiva. Facciamo due piccole premesse. Il Kart, per chi non lo conoscesse, è un veicolo senza carrozzeria chiusa, con 4 ruote non allineate, costantemente in contatto con il suolo, delle quali due assicurano la direzione e due la propulsione, un telaio in tubolare in acciaio, privo di sospensioni. II Karting è un’attività dello Sport automobilistico che si svolge sotto l’egida di ACI Sport che ha redatto ed emanato il Regolamento Nazionale, la cui osservanza è obbligatoria in tutte le manifestazioni sportive Karting – anche in quelle internazionali in quanto applicabili – organizzate in Italia.

Nel weekend, sfidando la pioggia, circa 190 piloti hanno gareggiato per 8 titoli italiani: KZ2, KZ2 Under 18, MINI Gr.3, 60 Minikart, KZN Under, KZN Senior, X30 Junior, X30 Senior. Il taurisanese Iacopo Martinese era in gara nella categoria Mini Gr.3.

Gara-1 vedeva al via Roman Kamyab in pole position, seguito da Iacopo Martinese, l’olandese Dean Hoogendoorn e lo spagnolo Christian Costoya. Martinese parte benissimo e riesce a vincere con un vantaggio ciclistico di 7 secondi su Hoogendoorn. Costoya lotta con Kamyab, ma lo spagnolo in questa gara-1 si è dimostrato meno deciso del solito e tra una gara di alti e bassi finisce 4°, poi retrocesso di due posizioni per il musetto giù.

Gara-2 con griglia invertita vedeva partire in pole Pietro Bagutti seguito da Filippo Sala. In partenza Costoya si mette subito al comando seguito da Kamyab, ma lo spagnolo per qualche errore scende poi in terza posizione. La gara viene dunque guidata da Kamyab seguito da Sala e Martinese che poi però va per prati e rientra sesto. Costoya nel finale di gara mostra un vero e proprio risveglio e riesce ad arrivare secondo dietro a Kamyab. Terzo posto per Sala.

In classifica generale finisce dunque primo Martinese con 290 punti, seguito con 243 punti da Costoya e da Hoogendoorn con 161,5 punti.

l’Assessore Quintino Rizzello

“Siamo orgogliosi di avere a Taurisano il Campione Nazionale ACI Karting.ha dichiarato l’Assessore allo Sport Quintino Rizzello“Come in ogni attività agonistica, anche Iacopo ha raggiunto questo risultato giorno dopo giorno,  con molta esperienza, allenamento e sacrificio. Su questi elementi, sono convinto, sta costruendo la sua personalità il nostro Iacopo e questo è il trampolino di lancio che porta al successo, cosa che auguro al nostro piccolo grande Campione! Spero, inoltre, che la costanza e l’impegno di Iacopo siano da esempio per tutti: bambini, i suoi coetanei, i giovani, gli adulti e tutti. Auguri ancora!”

Ecco le dichiarazioni a caldo del Campione Italiano Iacopo Martinese:


Il team in gara-1, con condizioni di pista umida, mi ha fornito un mezzo molto veloce. In gara-2 sapendo già di essere campione italiano ho deciso di prendermi meno rischi e mi sono accontentato. È stata una strada lunga, ma ce l’abbiamo fatta! Questa è stata la mia ultima gara in Mini. Ora con l’OKJ si apre un altro mondo!”.

 

Fonti:
vroomkart.it e acisport.it

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *