Vai al contenuto
Home » Inizia l’anno scolastico, gli spostamenti delle classi tra i vari edifici

Inizia l’anno scolastico, gli spostamenti delle classi tra i vari edifici

Tra alcuni giorni, esattamente il 12 settembre 2022, inizierà il nuovo anno scolastico anche per i piccoli studenti taurisanesi, ma non tutti gli edifici scolastici saranno a disposizione per l’esercizio dell’attività scolastica.

#adv

Il motivo, come annunciato dallo stesso Sindaco Luigi Guidano durante l’ultimo Consiglio Comunale del 22 Agosto 2022, riguarda “la necessità di avviare i lavori nei plessi di Scuola Primaria “Giulio Cesare Vanini” e “Giosuè Carducci”, pena il definanziamento degli stessi”.

Nei giorni scorsi, inoltre, sono avvenuti due incontri pubblici tra i Genitori degli studenti taurisanesi e l’Amministrazione Comunale per rendere pubblico la sistemazione delle sezioni per quest’anno scolastico.

Nella giornata del 26 Agosto 2022, infatti, l’Amministrazione ha incontrato alle ore 9 presso l’Auditorium dell’edificio scolastico “don Tonino Bello” i genitori degli studenti che lo scorso anno frequentavano le lezioni presso l’edificio “A. Sabato”, mentre alle ore 10 presso la Sala Consiliare quelli degli studenti frequentanti la Scuola Primaria presso l’edificio “G. Carducci”.

Aggiungendo nei primi mesi l’indisponibilità dell’edificio di via Lecce (ci sarebbe l’intenzione di utilizzare una parte della scuola per il mese di dicembre), possiamo dire che in quest’anno scolastico i lavori pubblici stanno interessando quasi tutti i plessi taurisanesi, creando situazioni temporanee che potranno terminare solo con la conclusione di questi interventi, i quali, come ha ricordato lo stesso Sindaco Guidano in Consiglio Comunale, potranno ridare un assetto ottimale all’edilizia scolastica a beneficio di tutta la Comunità taurisanese: “Solo a completamento dei lavori nel plesso di via Lecce, che faremo il possibile ed oltre, per realizzare nel tempo più breve, il Comune di Taurisano sarà nella condizione di porre in essere una seria razionalizzazione della rete scolastica e conseguenti servizi compresa l’edilizia allo scopo destinato a beneficio dell’intera Comunità. È un nostro dovere e lo affronteremo con la necessaria e dovuta responsabilità”.

Il Sindaco Luigi Guidano

Di seguito, l’intervento esplicativo del Sindaco su come saranno dislocate le varie classi interessate da interventi di spostamento per il nuovo anno scolastico e gli obiettivi della sua Amministrazione:

  1. Rendere disponibile il plesso di Scuola Primaria “Aldo Sabato” per la sua funzione istituzionale, trasferendo le tre sezioni di scuola dell’Infanzia ivi allocate (2 del plesso “M. Montessori e 1 del plesso “G. Comi” in uno dei due plessi di Scuola dell’Infanzia “M. Montessori” o/e “G. Comi”, previa loro rifunzionalizzazione e messa in sicurezza.
  2. Eseguire nel plesso “Aldo Sabato” gli interventi necessari a renderlo disponibile ed utilizzabile a scolaresca della Scuola Primaria;
  3. Trasferire nel plesso “Aldo Sabato” 10 delle 11 sezioni assegnate al plesso di Scuola Primaria “Giosuè Carducci”;
  4. Trasferire l’undicesima sezione del plesso “Giosuè Carducci” nel plesso “Giulio Cesare Vanini”, esattamente l’unica sezione a tempo pieno, rendendo in tal modo meglio gestibile il servizio di refezione scolastica, posto che nel plesso di via A. Abeba già esistono altre 4 sezioni a tempo pieno;
  5. Liberare il plesso “Giosuè Carducci” rendendolo disponibile per l’inizio immediato dei lavori di consolidamento statico ed adeguamento alla normativa antisismica;
  6. Acquisire la disponibilità del cantiere di via Lecce per eseguire i necessari lavori di rifunzionalizzazione dell’edificio, partendo dalla messa a disposizione di un numero di ambienti adeguato al trasferimento delle 17 classi (16 del plesso “Giulio Cesare Vanini” e 1 del plesso “Giosuè Carducci”) allocate nel plesso di Scuola Primaria “Giulio Cesare Vanini” in via Adis Abeba, per consentire che nel predetto plesso vengano eseguiti i lavori di efficientamento energetico.
Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.