Vai al contenuto
Home » Spartan Race di Maggiora: Colona porta a casa un ottimo risultato

Spartan Race di Maggiora: Colona porta a casa un ottimo risultato

Tra i 3000 partecipanti alla Spartan Race di Maggiora, tappa del Campionato Italiano di corsa estrema con ostacoli, c’era anche il runner taurisanese Rosario Colona.

#adv

Ieri mattina si è svolta la così detta SUPER (11 km 200 m +25 ostacoli), con partenza dall’autodromo da Rally di Maggiora e sviluppatasi sulla collina adiacente.

Il percorso, nella prima parte, e nello specifico nei primi 3 km, portava a dover avere un ritmo abbastanza veloce per via dei primi ostacoli fatti da muri con diverse altezze. Questo serviva per spezzare le gambe, il fiato e sfoltire il gruppo, consentendo, nella continuazione della competizione, l’ingresso nel canale ed affrontare il primo trasporto di 20 kg sulle spalle, lungo un tracciato accidentato con sali e scendi rapidissimi.

I 3 km successivi erano scanditi da salite e discese, vertical e scivoloni su terreni resi secchi dalla mancanza di pioggia. Non sono mancati anche dei passaggi in acqua gelata del piccolo fiume e nelle pozze di fango profonde 50 cm, trasportando sacchi di 25 kg e secchi di 35 kg.

Al 7 km si iniziava a scendere per 2 km e mezzo lungo un sentiero nel bosco, scavato negli anni dall’acqua delle piogge e, quindi, con un fondo sconnesso da buche e pietre.

Giunti a valle, gli ultimi 2 km erano pieni di ostacoli, che mettevano a dura prova la forza delle braccia e la resistenza, passando, poi, dal trasporto con una palla di cemento di quasi 50 kg al passaggio di sbarre dove era solo consentito l’uso delle mani, appendendosi.

Nell’ultimo tratto del percorso si è passati dal lancio del giavellotto al passaggio del filo spinato lungo 60m con fondo fangoso, per concludere con muri e il salto finale del fuoco, chiamato “jump fire”.

Anche in questa occasione Colona non ha fatto mancare l’ottimo piazzamento, ed ha chiuso la gara all’11° posto, come lui stesso ci ha spiegato: “sono riuscito concludere la gara con 1 solo errore pagando 30 burpees e ho tagliato il traguardo come 11° assoluto della mia categoria. Il lavoro di allenamento di questi ultimi 2 mesi mi ha permesso di migliorare la mia performance e salire di classifica. Ora si lavora per la prossima tappa che si svolgerà ad ottobre a Malta”.

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.