Vai al contenuto
Home » Il Sindaco Guidano scrive ai Cittadini e si appella alla loro responsabilità

Il Sindaco Guidano scrive ai Cittadini e si appella alla loro responsabilità

Sono principalmente tre i temi trattati dal Sindaco Luigi Guidano in una Comunicazione indirizzata a tutti i Cittadini taurisanesi.

#adv

Il Primo Cittadino si è innanzitutto raccomandato di rispettare tutte le norme per il contenimento del contagio da Covid-19, visto il numero elevato di contagi a Taurisano (circa 250 positivi).

Ha poi continuato affrontando il tema della siccità che sta duramente colpendo altre Regioni nel panorama nazionale, e non ha risparmiato che anche qui da noi “AQP non esclude interventi di razionamento dell’acqua nel caso in cui si rendessero necessari”.

Come ultimo argomento, riguardante la fornitura di energia elettrica e del gas, ha ricordato lo “specifico bando della Regione Puglia per realizzare sulla propria abitazione, a costo zero, un impianto fotovoltaico di 3 Kwh. Informazioni in merito possono aversi allo sportello attivato presso gli Uffici SUAP, al piano terra del Municipio”.

Di seguito il testo integrale:

“Concittadine e concittadini,
il momento che stiamo vivendo è complesso, difficile e per certi versi drammatico.
La pandemia da Covid 19 torna ad imperversare.
Taurisano conta, ad oggi, circa 250 contagi; i ricoveri sono in aumento e i pronto soccorso in sofferenza.
La stagione particolarmente siccitosa e le previsioni che non lasciano bene sperare hanno indotto il governo centrale a dichiarare lo stato di emergenza nelle regioni e nelle provincie autonome del bacino del Po e delle Alpi orientali.
La “sitibonda Puglia” non è messa meglio, anche se la rete idrica del basso Salento è alimentata con emungimento di acqua dalla falda profonda.
Qualche giorno fa sono state sufficienti dieci ore di sospensione della fornitura idrica per creare situazioni di difficoltà.
AQP non esclude interventi di razionamento dell’acqua nel caso in cui si rendessero necessari.
Discorso non diverso riguarda la fornitura di energia elettrica e del gas, per non dire delle materie prime, anche alimentari.
In siffatta situazione avverto il dovere di fare appello alla responsabilità di ciascuno di noi per non trovarci nella condizione di rivivere situazioni di ulteriore gravità.
Invito pertanto ad evitare occasioni di assembramento incontrollato e ad utilizzare la mascherina, astenendosi, nel caso di acclarato o sospetto contagio da COVID, dal frequentare persone deboli o anziane.
Quanto all’acqua, è opportuno dotarsi di dispositivi che rendano possibile accumulare una riserva di acqua potabile per qualsivoglia evenienza, soprattutto da parte di gestori di pubblici esercizi.
Relativamente all’energia elettrica mi permetto, avendolo già fatto, di ricordare l’opportunità offerta da uno specifico bando della Regione Puglia per realizzare sulla propria abitazione, a costo zero, un impianto fotovoltaico di 3 Kwh. Informazioni in merito possono aversi allo sportello attivato presso gli Uffici SUAP, al piano terra del municipio.
A garanzia della nostra salute e della qualità della vita del singolo e della comunità, la responsabilità personale vale più e meglio di qualsiasi obbligo o imposizione.
Grazie per quel che sapremo fare”.
 
                                                                                                                                                          IL SINDACO
                                                                                                                                                      Luigi GUIDANO

 

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.