Vai al contenuto
Home » Lavoro: 1.057 i posti disponibili nella Provincia di Lecce

Lavoro: 1.057 i posti disponibili nella Provincia di Lecce

Ancora oltre la soglia di mille: in questa settimana, nel territorio della provincia di Lecce, sono 1.057 i lavoratori che le aziende cercano tramite i Centri per l’Impiego.

#adv

È quanto emerge dal report settimanale delle offerte di lavoro elaborato dall’Ufficio coordinamento Servizi per l’Impiego dell’Ambito territoriale di Lecce di Arpal Puglia, l’Agenzia regionale per le Politiche Attive del Lavoro attraverso cui dal 2018 la Regione Puglia garantisce l’erogazione dei servizi per l’impiego e l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro.

Rispetto alla settimana scorsa, si registra un leggero decremento (-2,3 per cento), passando da 1.082 a 1.057 posizioni aperte, veicolate attraverso un totale di 136 annunci, che nel report sintetizzano quelli quotidianamente pubblicati sul portale lavoroperte.regione.puglia.it.

A questi si aggiungono tre offerte di lavoro all’estero, per 42 posti nei settori sanitario e agricolo, promosse tramite la rete Eures.

Sono tre i posti riservati esclusivamente ai soggetti appartenenti alle categorie protette ex art.18 L. 68/99 e uno a persone con disabilità.

Sul fronte turismo e ristorazione, l’avvicinarsi della stagione estiva comporta l’avvio delle assunzioni, sebbene i posti di lavoro da coprire in questo settore siano ancora pari a 599, a fronte dei 673 della scorsa settimana (-11 per cento).

Molte le offerte provenienti dalla costa ionica, ad iniziare da Porto Cesareo fino a Leuca, ma anche sul versante adriatico se ne contano tante, concentrate tra Otranto e Melendugno e a queste si sommano quelle del sud Salento e di numerosi comuni dell’immediato entroterra, oltre al capoluogo. Quasi raddoppiano le offerte nel commercio, passando da 65 a 120.

Sono ben 118 le possibilità di impiego in ambito sanitario e di servizi alla persona; 69 nel settore costruzioni, 66 in quello delle pulizie; 25 nelle telecomunicazioni.

Nei trasporti si cercano 13 lavoratori; nel tessile 5; 12 nell’industria del legno; 6 nel metalmeccanico; uno nell’immobiliare e uno nell’artigianato; 3 gli addetti da assumere in ambito amministrativo e 4 in quello informatico. Si cercano, infine, 4 esperti in ambiente e territorio e 7 lavoratori da impiegare nell’agricoltura e agroalimentare.

Per candidarsi alle offerte, è necessario consultare il portale lavoroperte.regione.puglia.it o l’app “Lavoro per te Puglia”. Per pubblicare gli annunci o per rispondere a quelli attivi, aziende e cittadini possono rivolgersi ai dieci Centri per l’Impiego dell’Ambito di Lecce, aperti al pubblico tutti i giorni (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30; il martedì anche dalle 15 alle 16.30 e il giovedì pomeriggio su appuntamento) presso le sedi dislocate a Lecce, Campi Salentina, Casarano, Galatina, Gallipoli, Maglie, Martano, Nardò, Poggiardo, Tricase e presso l’Ufficio collocamento mirato disabili, che ha sede a Lecce in viale Aldo Moro (per info e contatti: www.arpal.regione.puglia.it).

Qui il link del report: https://drive.google.com/file/d/1n_j09ODY67coDWEL0L_DZ3zyKWlsGlva/view?usp=sharing

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.