Vai al contenuto
Home » “Verso lotto Marzo”: il Collettivo in piazza per lottare

“Verso lotto Marzo”: il Collettivo in piazza per lottare

Sabato 12 Marzo il largo accanto la Caffetteria “Periferia” diventa luogo di incontro e di dibattito, in occasione dell’evento “verso lotto Marzo”, il tradizionale appuntamento organizzato in occasione della Giornata Internazionale della Donna dal Collettivo “Perduto amore” e patrocinato dal Comune di Taurisano.

#adv

Sarà “Dun dun dance” ad aprire il pomeriggio di sabato a partire dalle ore 15:00, uno stage organizzato da Elena del Mondo, a cui ci si poteva iscrivere nei giorni scorsi, ma è comunque possibile assistere senza nessuna particolare preferenza.

una foto dello spettacolo in Sala Consiliare in occasione del Festival “Perduto Amore”, 26 Novembre 2021

“Dun Dun Dance” è un progetto che, con stages in tutta Italia, sta facendo scoprire un’arte esplosiva tutta africana, dove si suona e si balla contemporaneamente, scoprendosi ballerine e percussioniste e facendo emergere la “guerriera interiore” che vive in ogni Donna.

Prezioso è stato il contributo offerto dalla Caffetteria “Periferia”, che, assieme al Collettivo, ha contribuito economicamente alla buona riuscita di questo stage per raggiungere tutti in maniera gratuita, come ci ha spiegato Roberta Di Seclì, Presidentessa dell’Associazione “Nuvole”: “In quanto ci occupiamo delle donne e per le donne, ed essendo queste le tematiche che affrontiamo durante le nostre Assemblee, volevamo che partecipassero tutte, aldilà della disponibilità economica che uno ha, e perciò abbiamo reso gratuita la partecipazione all’evento”.

Successivamente, in occasione dell’Assemblea femminista, il microfono sarà a disposizione di tutti, come di consueto nelle Assemblee del Collettivo, per raccogliere ogni intervento dei partecipanti, in primis perché nessuno può tacere su questi temi e soprattutto perché è sempre motivo di arricchimento reciproco. Ospite del dibattito sarà Enza Miceli, Counselor Professional ad approccio sistemico-relazionale e Operatrice presso la Rete dei Centri Antiviolenza SanFra.

Sono passati quasi dieci anni da quando il Collettivo “Perduto Amore” è stato creato, un gruppo che continua a lavorare, a sensibilizzare e ad essere una fiamma di speranza nonostante numerose difficoltà: “Io credo che il nostro lavoro abbia fatto sì che ci fosse un’educazione di genere sul territorio. – ha spiegato Roberta Di SeclìPrima del Collettivo, penso che nessuno avesse parlato di educazione di genere, di patriarcato e cultura del patriarcato, di indipendenza della donna e della sua autodeterminazione, o di violenza sulla donna e femminicidio. Per cui, credo che il nostro operato sia molto importante e significativo per Taurisano, anche se non sempre siamo state seguite per quello che poi abbiamo fatto, in quanto, secondo me c’è, quasi una sorta di fobia nei confronti dell’argomento e soprattutto del femminismo”.

una cartolina del 2019 realizzata dal Collettivo

Sono numerose le iniziative che nel corso degli anni lo ha portato a distinguersi nel nostro Paese, oltre che con l’attività di sensibilizzazione e informazione. Degno di menzione è il rinomato Festival che si tiene a Novembre in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, le Assemblee femministe, le varie attività fatte nelle scuole con i più piccoli sul tema dell’educazione di genere, sull’educazione all’affettività, sulla tolleranza, o contro l’omofobia e sulla libertà del proprio orientamento sessuale.

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.