Vai al contenuto
Home » Le imprese femminili in Salento e a Taurisano. I dati

Le imprese femminili in Salento e a Taurisano. I dati

Il bilancio delle imprese femminili della provincia di Lecce chiude il 2021 in attivo con ben 577 imprese in più, saldo scaturito da 1.359 iscrizioni e 782 cancellazioni (non d’ufficio), confermando anche per il 2021 un trend di crescita: le imprese registrate alla Camera di Commercio di Lecce sono passate, infatti, da 15.758 (2014) alle attuali 17.166, registrando un tasso di sviluppo nello scorso anno pari a +3,45%.  Le imprese rosa rappresentano il 22,5% del tessuto imprenditoriale complessivo, tasso di femminilizzazione che colloca la provincia leccese al quarto posto tra le province pugliesi, dopo Foggia (25,8%), Taranto (24,9%) e  Brindisi (22,8%), precedendo solo Bari (21,3%). La provincia di Lecce è in linea, per tasso di femminilizzazione, con la regione Puglia (23%) e il dato nazionale (22,1%).

#adv

Imprese femminili nel Comune di Taurisano registrate alla Camera di commercio al 31.12.2021:
Imprese femminili:195
Attive:175
Iscrizioni:14
Iscrizioni:5
Cessazioni non d’ufficio:2
Saldo:12
Tasso di natalità: 7,41
Tasso di mortalità: 1,06
Tasso di crescita:6,35
Tasso di femminilizzazione: 20,2

“Il sistema imprenditoriale e professionale femminile del Salento è stato particolarmente colpito dalla pandemia che, indubbiamente, ha anche inasprito le difficoltà di conciliare ambito professionale e privato – ha commentato Stefania Mandurino, neoeletta componente della Giunta camerale –  Con questa consapevolezza, la Camera di Commercio ha adottato, nel corso  del 2021, particolari misure a sostegno delle imprese femminili e delle professioniste, anche attraverso l’erogazione di voucher per l’acquisto di beni e servizi utili a svilupparne la competitività in ambito tecnologico e digitale, in chiave 4.0. Si tratta di skills indispensabili non solo per affrontare le difficoltà della contingenza, ma per strutturasi in chiave evolutiva, dotandosi di competenze, servizi e strumenti digitali per migliorare la performance imprenditoriale e professionale e – perché no – per facilitare la conciliazione lavoro/ famiglia o lavoro/vita privata; questi numeri ci parlano di quanto e come le imprenditrici abbiano saputo far fronte alle difficoltà dell’ultimo biennio, non arretrando sul fronte professionale, ma anzi crescendo numericamente; e questi numeri ci raccontano anche di passi avanti nel contesto culturale. Tuttavia, i numeri delle donne che occupano posizioni apicali, a fronte di competenze e formazione pari alla componente maschile, non sono affatto soddisfacenti; è evidente che ancora tanto occorre fare per affermare le pari opportunità e sgretolare gli stereotipi, quei retaggi che ancora troppo spesso intrappolano o scoraggiano le spinte imprenditoriali e di carriera di tante donne, pronte invece a dare il proprio importante e dinamico apporto al mondo produttivo ed al contesto economico in generale”.

 

Seguici
#adv

1 commento su “Le imprese femminili in Salento e a Taurisano. I dati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.