Vai al contenuto
Home » Hub tamponi, il Comune si rimbocca le maniche per l’ASL

Hub tamponi, il Comune si rimbocca le maniche per l’ASL

Dopo le numerose segnalazioni ricevute riguardo l’hub di via Aspromonte, oggi siamo tornati sul posto per toccare con mano la situazione e i suoi sviluppi.
Aumentando le prenotazioni, aumentano i problemi, le code delle auto, le attese” ha ammesso il Presidente dei Volontari “Falchi del Salento”, Ivanoe Rizzello,  in un’intervista (video pubblicato in coda all’articolo), ed è lui, che insieme ai suoi volontari è sempre stato in prima linea a garantire il servizio di viabilità, ad ammettere che le numerose festività natalizie non hanno fatto altro che spostare le precedenti prenotazioni, ingolfando il sistema e creando file interminabili.

#adv

Sono due i modi per essere prenotati al tampone molecolare di Via Aspromonte: il primo su segnalazione dell’ASL, prenotazione questa molto più dettagliata con giorno ed orario preciso rispetto alla seconda, quella del medico curante, dove si da libero arbitrio al cittadino di presentarsi all’hub in qualsiasi momento.
Quest’ultima forse sembrerebbe essere l’unica nota stonata che potrebbe dare ulteriori problemi di un sistema che giorno dopo giorno sta migliorando grazia anche all’impegno della Polizia Locale fortemente ringraziata dall’Assessore al ramo Sonia Santoro e i “Falchi del Salento” che lanciano un appello a tutti: “confidiamo nel Buon senso dei cittadini per il contenimento di questa pandemia”.
Nei giorni scorsi erano nate le proteste in seguito al comportamento indecoroso di alcuni cittadini che espletavano i propri bisogni fisiologici davanti a tutti lungo la fila delle auto, in realtà il Comune e i “Falchi del Salento” avevano messo a disposizione il bagno della struttura scolastica adiacente alla postazione drive-in per chi avesse effettivamente urgenza, sanificati di volta in volta dai volontari.

In tutta questa situazione, di certo il Comune di Taurisano, che ripetiamo non avere competenza e responsabilità di questi disguidi, sin da subito si è rimboccato le maniche in ausilio all’Asl Lecce.
Solo alcuni giorni l’Amministrazione aveva fatto presente all’Autorità Sanitaria la necessità e l’urgenza di aumentare il personale medico presso lab di via Aspromonte.
Taurisano ha risposto ancora una volta in maniera forte e decisa” ha sottolineato il Vicesindaco Sonia Santoro, con tutta la Giunta Comunale che sin dal primo momento ha impiegato un “grande sforzo e attenzione su questa situazione”, non solo istituzionale ma anche personale. Come è noto un Assessore si era impegnato, il giorno dell’Epifania, ad avvisare macchina per macchina che l’hub era chiuso alle persone che stavano aspettando invano che venisse eseguito il tampone molecolare.

L’Assessore Santoro ha per ora confermato che il luogo per l’hub resterà in Via Aspromonte, in quanto, dopo un attenta analisi della situazione e del piano traffico resta il sito più indicato per questa prestazione sanitaria che abbraccia molti comuni della Provincia.
Effettivamente, una delle tante preoccupazioni più grandi era il far conciliare le lunghe attese per il tampone con la viabilità cittadina e il trasporto scolastico durante la fascia oraria di entrata ed uscita degli studenti della Scuola vicina, ma il tutto è regolare senza nessun evidente problema: su questo giorni fa ci aveva rassicurato l’Assessore Francesco Damiano, ed effettivamente alle promesse sono seguiti i fatti.

La situazione per quanto riguarda i contagi a Taurisano si conferma essere non eccessivamente negativa rispetto ai Comuni limitrofi con un numero di positività che tocca i 260 casi, e a tal proposito l’Assessore ha, nuovamente ripetuto l’invito che continuamente l’Amministrazione rivolge a tutta la Comunità: “invitiamo sempre i cittadini al rispetto delle regole e ci preoccupiamo affinché queste vengano rispettate”.

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.