Vai al contenuto
Home » A Taurisano prende il via il PUMS

A Taurisano prende il via il PUMS

Il Comune di Taurisano si uniforma alla normativa nazionale prevedendo la redazione del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile.

#adv

Questo atto, come indica l’allegato 1 al decreto lgs n. 257/2016, è uno strumento di pianificazione strategica che vuole sviluppare una visione di sistema della mobilità urbana, mettendo come pilasti, nello stesso tempo, la sostenibilità ambientale e la corretta interazione tra i vari assetti e sviluppi urbanistici e territoriali.

Recuperando l’indirizzo politico dato dalla precedente amministrazione, l’Assessorato ai Lavori Pubblici punta a mettere al centro del sistema della mobilità la popolazione Taurisanese e non, partendo proprio dall’analisi delle criticità nella mobilità delle persone e delle merci, come ha ammesso l’Assessore Valeria Carolì: “Uno dei principali problemi del nostro paese è la mobilità che dovrebbe essere riorganizzata prevedendo interventi che migliorino quella veicolare ma che, soprattutto, incentivino quella ciclabile pedonale con indiscutibili benefici sulla qualità della vita e dell’ambiente”.

Per poter partire proprio dalle varie problematiche è fondamentale sentire la voce di chi ogni giorno si sposta sul territorio comunale, ecco perché nei giorni scorsi l’Assessorato ha messo a disposizione dei cittadini un questionario, la cui compilazione permetterà un’analisi attenta per capire cosa migliorare e cosa valorizzare. La compilazione può avvenire o cliccando al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScF1kyX_2sVY7I-6eHGU8F54aYc5KKMYnil37K-IhnoGFApDQ/viewform o stampando questo modulo https://www.comune.taurisano.le.it/taurisano/po/attachment_news.php?id=126 e consegnandolo all’Ufficio Tecnico Comunale.

Invitiamo tutti a collegarsi al sito del Comune e rispondere alle semplici domande proposte, per costruire insieme il Taurisano di domani” ha concluso l’Assessore Carolì, confidando nella collaborazione e nel contributo fondamentale di tutti i cittadini.

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.