Vai al contenuto
Home » “A farmi male non ci sto”, il Comune vieta i ‘botti’ fino alla Befana

“A farmi male non ci sto”, il Comune vieta i ‘botti’ fino alla Befana

Mancano ancora alcuni giorni all’ultimo dell’anno, ma a Taurisano alcuni ragazzi da giorni stanno facendo esplodere delle vere e proprie bombe artigianali, incuranti della presenza sopratutto di bambini presso la villa comunale. Ed è proprio lì che in questi giorni si stanno verificando delle forti esplosioni.

#adv

A partire da oggi e fino al prossimo 6 gennaio, il Comune dispone il divieto di accensione e lancio degli articoli pirotecnici su tutte le aree pubbliche ed aperte al pubblico, ma anche in luoghi privati qualora possano verificarsi ricadute degli effetti a soggetti terzi non consenzienti.

Insomma, tolleranza zero del Comune di Taurisano che ricorda che chi víola il decreto è soggetto ad una sanzione che va da 25,00 a 500,00 euro.

A tal proposito l’amministrazione comunale lancia la campagna di sensibilizzazione “A farmi male non ci sto”. L’invito è quello di porre maggiore attenzione ai comportamenti dei più giovani e non solo, ai rischi cui ci si espone con l’utilizzo di fuochi pirotecnici e raccomanda tutti al buon senso.

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.