Vai al contenuto
Home » Questa sera la presentazione de “il matrimonio di Pati Nardu”

Questa sera la presentazione de “il matrimonio di Pati Nardu”

Continuano gli eventi de “Il Natale dei desideri” taurisanese con la presentazione del racconto “Il matrimonio di Pati Nardu” di Salvatore Antonio Rocca.
Lo scrittore taurisanese è autore di numerosi volumi storici pubblicati con l’Associazione Culturale “Odigitria”, di cui è socio fondatore e che organizza convegni, mostre e pubblicazioni per la salvaguardia e la valorizzazione di un territorio inserito nel discorso nazionale. E’ stato consigliere comunale del Comune di Taurisano dal 2011 al 2016, dove ha ricoperto la carica di capogruppo consiliare e Presidente della III Commissione Consiliare Permanente.

#adv

l’autore Salvatore Antonio Rocca

Questo libro a cui si accompagnano le illustrazioni di Pasquale De Icco, racconta la storia di un sindacalista salentino, Pati Nardu (diminutivo di Ippazio Leonardo), uomo di idee repubblicane ed ex partigiano della Brigata Garibaldi che, alla fine della seconda guerra mondiale, era ritornato da Roma nel suo paese un po’ disilluso per quelle che poteva no essere le sorti della futura Italia post resistenziale. Egli aveva combattuto per la libertà dal nazifascismo e per una democrazia concreta. A Taurisano, Pati Nardu frequentò la sezione del Partito Comunista Italiano e soprattutto la Camera del Lavoro, da lui fondata, lottando affianco dei braccianti agricoli e delle tabacchine, tra le quali, un giorno si accorse e si incuriosì di una giovane donna (Marina), il cui lavoro si svolgeva nel magazzino dei tabacchi. Da li il racconto con le tradizioni salentine del fidanzamento e del matrimonio, fino alla partenza come emigrante nelle miniere di carbone del Belgio.
Il racconto, oltre allo scopo puramente narrativo e umoristico, presenta al lettore anche gli usi e i costumi atavici dei Paesi del Basso Salento tra gli anni Quaranta e Cinquanta del Novecento, riesce a fornire una ricostruzione urbanisitica e rurale di Taurisano con informazioni toponomastiche e storiche che, chi lo conosce confermerebbe, solo l’autore riesce a fare.
Per chi volesse saperne di più l’appuntamento è per questa sera presso il Salone della Biblioteca Comunale “A. Corsano” alle ore 18:00.

Seguici
#adv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.